martedì 30 giugno 2009

Lunatica


Una persona lunatica è volubile, strana, ha facili sbalzi di umore, ire improvvise e di breve durata, tutto ciò dovrebbe essere causato dalle fasi lunari? La parola "lunatico" è stettamente legata alla parola "luna", quindi non a caso qualcosa vorrà pur significare? La luna esercita infatti una forza di attrazione sulla Terra che maggiormente si ripercuote sulla massa liquida perchè questa, a differenza di quella solida, è più soggetta alle deformazioni. Quindi può essere probabile che anche i liquidi del nostro corpo vengono esposti a deformazioni e questo generi un cambiamento dell'umore? Oggi è ormai risaputo come le fasi lunari agiscano sul nostro umore e sulle energie di qualsiasi essere vivente; ad esempio con la luna ascendente è favorito lo sviluppo delle piante, mentre grazie alla luna crescente è possibile sentirsi più forti e rinvigoriti. Una persona lunatica, soffre in modo particolare a parer mio, un giorno si concentra su un pensiero positivo, il giorno dopo si concentra sullo stesso pensiero ma in modo negativo, avendo quindi degli sbalzi d'umore insopportabili per se stesso\a e per gli altri. Se la persona lunatica si trova in una situazione di disagio o di tristezza amplifica il suo modo di essere, diventando anche aggressiva per pochi istanti, oppure distogliendosi dal mondo, evitandolo, il giorno dopo invece è probabile che sia tranquilla e accetti la situazione come se niente fosse. Mettendo da parte l'influenza della luna, penso che l'essere lunatici possa esssere controllato o diminuito soltanto con una persona accanto che ci capisca che ci aiuti e sostenga; dal tronde tutti abbiamo bisogno di una persona al nostro fianco per stare bene con noi stessi e per avere qualcuno su cui contare ogni giorno. Voi pensate che prima o poi questo comportamento possa scomparire, ad esempio con l'età, oppure una persona nata lunatica rimane tale sempre?

8 commenti:

  1. (A parte che quell'immagine è stupenda...)
    ...Sai che a questa cosa non avevo mai pensato?...
    Può essere.
    Per piante e certi animali è così. La luna influenza i loro comportamenti.
    Magari anche per noi...Hmmm.
    XD
    Ciao

    RispondiElimina
  2. E' un pensiero contorto che mi sono fatta =) magari qualcun altro può confermare o smentire la mia ipotesi..vedremo =) grazie del commento!!ciao lauretta!!

    RispondiElimina
  3. Non è un pensiero contorto assolutamente ma il fatto dell'essere,dell'io personale,è ciò che ci contraddistingue da persona a persona,ciò che ci rende unici è il nostro carattere....secondo me bisognerebbe controllare tali sbalzi,con esercizi mentali anche,in qualsiasi modo,ma non cercare di sopprimerli....complimenti per il post.....

    RispondiElimina
  4. Appunto perchè è il nostro carattere a renderci unici perchè eliminare alcune nostre qualità? che siano belle o brutte, siamo così, magari bisogna controllarci ma non cambiarci, perchè siamo come siamo..e ogniuno di noi deve essere amato per quello che è..grazie, ciao!

    RispondiElimina
  5. La luna e le sue fasi incidono su molti aspetti... la natura... e tutto ciò che la circonda... e noi ne facciamo parte...
    Come ad ogni singola stagione muta anche i nostri stati d'animo tutto ricollegato alle fasi lunari...
    Scusa l'intrusione passavo di qui e mi son lasciata tentare da lasciarti un contributo... spero non ti dispiaccia...
    Ti lascio una buona giornata e se ti aggrada farmi visita sei la benvenuta... ciao ciao

    RispondiElimina
  6. Ma no, sono contentissima tu ti sia intrufolata =)..mi fa piacere..grazie del commento passerò da te di certo =) ciao buona giornata anche a te..

    RispondiElimina
  7. Sarebbe da riscontrare a livello scientifico la correlazione, ma purtroppo la scienza ufficiale non da minimo peso a queste cose o al limite le considera "istinti".
    E' stupido non considerare le variazioni di umore negli animali e nelle piante per esempio tra primavera e autunno, è lampante, e noi siamo animali. Così anche sulla luna dovrebbe esserci sicuramente una relazione.
    Buona riflessione, ti consiglio di creare altri scritti,anche con l'ultimo post sulla monogamia poni dei buoni interrogativi.
    Mi ricordi me stesso non molto tempo fa, quando scrivevo delle riflessioni su dei fogli per poter ragionare con calma,(scrivo ancora) poi ho cominciato a studiare, cercare e ricercare e vedevo che molti interrogativi che mi ponevo in realtà erano già risolti, ponendomi domande nuove, ma le domande che ho adesso sono forse più numerose di prima.
    Stai andando alla grande ;)
    Ciao

    RispondiElimina
  8. Si le mie domande aumentano di giorno in giorno, riflettere e cercare spiegazioni serve a maturare e anche capirci meglio, grazie Paolo =) sei sempre molto gentile e onesto con me!!Un abbraccio..

    RispondiElimina