venerdì 7 agosto 2009

Rinascita

video
Ascolta la vita,
dovrai bere qualsiasi bicchiere ti offrirà,
che sia dolce o amaro,
non importa,
l'importante è vivere,
lanciati verso il vuoto,
per tornare in superficie più forte,
ogni volta che morirai,
rinascerai come l'araba fenice dalle sue ceneri.
-ELA-

20 commenti:

  1. Ciao Ela, Grazie per il tuo commento.. un volo da un ponte non sarebbe male per me di questo periodo :) ... Oggi finalmente vado in Ferie, Stacco la mia attività celebrale e accarezzo per un po' i miei pensieri, spero che tu faccia lo stesso, Ti abbraccio :)
    Giulia

    RispondiElimina
  2. E' giusto, l'indispensabile per essere liberi è saper risorgere dalle proprie ceneri, la capacità di risalire dalle difficoltà, non il metodo di essere "immuni" da situazioni spiacevoli come ci viene detto. Peccato che quasi sempre a chi è stato vivo hanno tagliato le ali mentre volava alto, e credo che sarà così anche ora, poi non bisogna meravigliarsi del fatto che sprofondiamo sempre di più nelle nostre ceneri invece che rinascere e volare, forse è solo la paura di essere abbattuti di nuovo da questo sistema.
    Per la cronaca non ho mai visto persone VERAMENTE vive e libere che non fossero in qualche modo perseguitate o lasciate sole a se stesse, o ridicolizzate, o snobbate, provare per credere, basta cominciare a dire dei fatti veri ai quattro venti, o comportarsi in modo "folle"(leggi intelligente) o dire semplicemente la verità con voce alta, e osservare le reazioni. Quindi l'apparenza non è realtà, la realtà spesso è che l'uniformarsi al sistema con il sorriso stampato e le frasi fatte, dà l'impressione della libertà, e l'adattarsi al sistema è il metodo migliore per rimanere cenere pur apparendo Fenici in volo.
    Perciò dico sinceramente che non sono libero, ma farò di tutto per liberarmi.
    Ci tenevo a precisare ciò.
    Bel pensiero Ela! Continua così :))
    Ciao :)))

    RispondiElimina
  3. Sono molte di più le volte che mi sono lanciato verso il vuoto che quelle in cui sono tornato in superficie. Resto in attesa, prego.

    Si... perso un dente. che significa???

    RispondiElimina
  4. Giulia: Grazie a te del commento, mi fa piacere passare da te, sono molto belle le tue frasi..buone ferie =) riposati!

    Paolo: Il tuo pensiero è veramente interessante, molte persone in apparenza sono felici ma in realtà muoiono dentro..non amo far finta di essere libera, di essere felice, esprimere i propri sentimenti è essere una persona vera..almeno questo è ciò che credo!! Ciao Paolo mi fa sempre piacere sentirti..=)

    sR: Ben tornato, grazie del commento!!

    Squilibrato: Quanto ti capisco..ma bisogna tornare in superfice a forza, non si può stare male in eterno..perdere i denti significava, sentirsi abbandonati ricordo..avevo fatto un post, si chiama "l'interpretazione dei sogni"..se ti va leggilo!!

    RispondiElimina
  5. Parlavo con un'amica, praticamente mi diceva queste stesse cose "in prosa", ha concluso con "agisci sempre, tanto lo sai che ne uscirai, che sopravviverai anche nel peggiore dei casi"...ed è vero, anche se mentre ci stai dentro è un inferno.

    RispondiElimina
  6. Malex: Tutti sopravvivono a tutto, purtroppo si passano sempre momenti grigi nella vita, ma bisogna agire come dice la tua amica..nulla è perso.

    RispondiElimina
  7. Wow.
    Speriamo che tu abbia ragione, ELA...
    XD
    (Io ho la sensibilità di un blocco di travertino...Non credo che sarò MAI in grado, di scrivere poesie...)
    XD
    Bravissima!
    Ciao! (E grazie del commento!)

    RispondiElimina
  8. Laura: Grazie cara =) mi fa piacere ti piaccia..bellissime le tue vignette..ciao a presto!!

    RispondiElimina
  9. Ciao!
    ti volevo ringraziare per la dritta che mi hai dato...ho fatto un salto sul sito del concorso e credo di partecipare con alcuni miei colleghi al festival..:)

    GRAZIE ANCORA

    un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Occorre addolcire l'amaro e stemperare il mieloso...l'equilibrio è nel mezzo.

    RispondiElimina
  11. DNAcinema: Di nulla figurati, un abbraccio anche a te, a presto!

    stella: L'equilibrio è fondamentale, ovunque..ciao grazie!!

    RispondiElimina
  12. L'Araba Fenice è uno dei miti che più amo,rinascere,risogere da sè,da noi, il nostro peggior nemico spesso,con nuove piume splendenti.
    Un bacio Elotta

    RispondiElimina
  13. Mi fa molto piacere conoscerti... grazie per le tue parole, e speriamo davvero che la vita ci porti a realizzare i nostri desideri... molto bella anche la tua poesia.... a presto!

    Angel@

    RispondiElimina
  14. "mi fa sempre piacere sentirti..=)"

    grazie la stessa cosa vale per me. Allora mi farò sentire ;)
    Ciao :)))

    RispondiElimina
  15. "lanciati verso il vuoto,
    per tornare in superficie più forte,
    ogni volta che morirai,
    rinascerai come l'araba fenice dalle sue ceneri."

    Versi importanti, veri e che richiedono tanto coraggio.

    Poesia emotivamente coinvolgente diretta.

    Arrivo da sR. Hai un bel blog mi permetto di linkarlo sperando di non fare cosa a te sgradita.

    Ciao
    Daniele

    RispondiElimina
  16. Felinità: E' splendido il mito, concordo..ciao e grazie, un bacio!

    Angel@:Grazie a te di essere passata, spero di vederti ancora qui in giro..grazie per il complimento alla poesia, a presto!

    Paolo: Fatti sentire =) a presto!!

    Daniele: Grazie per le tue parole, mi fa davvero piacere, il fatto che tu sia passato non mi crea alcun disturbo, anzi, mi fa molto piacere, spero di rivederti da queste parti..Ciao!

    RispondiElimina
  17. parto domani mattina e torno il 18 .... buon ferragosto! un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Pupottina: Buon viaggio e buon ferragosto allora =) un abbraccio anche a te!

    RispondiElimina