venerdì 30 ottobre 2009

Il numero negativo


La legge dell'annullamento del prodotto dice che: "Un prodotto è zero, se e solo se uno dei fattori del prodotto è uguale a zero". Il mio ragionamento è che in un rapporto umano, se una delle due persone o tutte e due non possono dare altro che zero, allora il rapporto finale sarà ugualmente zero. Potresti essere qualsiasi numero, qualsiasi tipo di persona, ma se una delle due è un elemento nullo, la situazione non può cambiare, tutto è nullo. Due numeri naturali sommati, qualunque essi siano, danno un numero maggiore di quello iniziale, a meno che non si sommino ugualmente due zeri e torniamo al punto precedente, tutto da zero. Se si sommano due numeri reali, uno positivo e uno negativo, il loro risultato potrebbe essere qualunque, positivo o negativo che sia, dipende sempre se il maggiore è una persona che ha più influenza sull'altra, nonchè un numero maggiore positivo, ma esiste anche il caso che potrebbe essere una somma altrettanto zero, tendente a zero o addirittura sotto zero. Voglio semplicemente dire, che la possibilità di avere una situazione nulla esiste, ma non è detto che debba esserci, per questo hanno inventato i numeri immaginari, ma persone immaginarie purtroppo non esistono, potremmo immaginare tante situazione, ma queste non si avvereranno mai, non è tutta matematica, niente si può supporre nella realtà, niente può essere imposto, non possiamo inventare un numero immaginario affinchè tutto sia positivo, possiamo semplicemente trovare numeri positivi, negativi, sotto radice o ciò che sia, intendo dire che non tutti siamo positivi, non possiamo imporre a nessuno di essere positivo, quel numero rimarrà sempre lo stesso, potrà far finta di essere positivo ma rimarrà negativo per sempre. Le persone non cambiano, se un numero è negativo in partenza, potrà essere immaginario per breve tempo, ma in conclusione, si dimostrerà sempre un numero negativo. "La logica vi porterà da A a B. L'immaginazione vi porterà dappertutto" Albert Einstein.

31 commenti:

  1. In pratica l'articolo si potrebbe chiamare "come distruggere un assioma della matematica" :D
    Mi piaaacee :), odio gli assiomi... sopratutto quando si può dimostrare come hai fatto te che si può rimettere tutto in discussione.
    La tua ultima parte mi ha ricordato un video del MITICO Fontecedro:
    http://www.youtube.com/watch?v=t4951O-oYw0

    Ciao Ela :)))))))
    ps. risolto il problema con internet?

    RispondiElimina
  2. bentornata, è un piacere rivederti qui nel tuo regno. :D

    RispondiElimina
  3. I numeri sono razionali, irrazionali, immaginari, complessi ...
    Secondo me chi ha dato questi nomi aveva in mente delle persone ;-)

    Anche io mi sono sempre lasciato andare ad arditi paragoni fisico-matematici-umani.

    Conosci il Gatto di Schroedinger?

    RispondiElimina
  4. Paolo: Ciao ^___^ si finalmente risolto il problema con internet! Purtroppo tutto può essere rovesciato e messo in discussione, carino il video di Fontecedro che hai inserito nel commento, mi piace il fatto che trovi sempre dei collegamenti con tutto ciò che dico, così ci si può documentare su tutto ^___^ ciao Paolo, mi sei mancato!!

    Darko: Grazie per il bentornata, anche per me è un piacere rivederti, ^___^

    Gio: Lo credo anche io sai!! Si lo conosco il gatto di Schroedinger, mi ha molto affascinato, solo che non è mai stato messo in pratica come voleva lui, anche li parliamo di probabilità. E' buffa l'idea che la vita del gatto sia legato a un atomo, il gatto rimane in vita se l'atomo non decade, potrebbe farmi pensare a qualche altro post ^____^ ciao!

    RispondiElimina
  5. Conosci The Big Bang Theory?

    E' umorismo un po' da 'strampalati'

    Il Gatto:

    http://www.youtube.com/watch?v=oerZnryFxX0

    ;-)

    RispondiElimina
  6. Evviva la matematica...!

    Ma le persone non sono numeri, per fortuna...
    La persona positiva può divenire negativa e viceversa...

    RispondiElimina
  7. Ciao carissima amica!
    Anche tu mi sei mancata moltissimo!!!! Hai fatto proprio un gran ritorno!
    Ho sempre odiato la matematica!!! ;)
    Per questo sono perfettamente d'accordo con te!!!!
    Un abbraccio forte e a presto

    RispondiElimina
  8. Riprovo.Non riesco a commentare!

    Dicevo che sono d'accordo con te.Le persone non cambiano...se non a fronte di esperienze forti e traumatiche!
    E possiamo fare qualunque sforzo di immaginazione...

    RispondiElimina
  9. Ma quanta verità!
    Mi sa che da oggi considererò ogni volta che mi scontro con questa situazione, tale teoria....
    non è altro....
    è come quando in un rapporto uno da 100 e l'altro da zero...
    Alla fine...il risultato di coppia equivarrà a zero comunque....
    Bellissimo post tesoro, spero che hai risolto tutto!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  10. Waaa! XO
    Troppi calcoli!
    La mia mente vacilla contro la matematicaaaah!
    XD
    Ciaoo

    RispondiElimina
  11. Ehilàààààààààà!!!
    Finalmente hai risolto con internet!!!
    Certamente cara Ela non sempre si ha disponibilità di tempo per il blog... quindi non preoccuparti...
    Dopo vari calcoli... arrivo alla conclusione di concordare con ciò che dici...
    Infatti le persone non cambiano... possono solo modificare il comportamento...
    Come al solito un bel post riflessivo... bravissimaaaaaaaaaa!!!
    Dolce serata e se festeggi domani buon halloween... (chissà che posterò... mah!!!)... bacioni

    RispondiElimina
  12. ela questo post è semplicemente stupendo...io amo la matematica, i suoi teoremi...e la cosa più bella è proprio quello che hai fatto tu...il mettere in discussione un assioma e applicarlo alle relazioni umane...che dire sacrosante verità!

    RispondiElimina
  13. Gio: No big bang teory non lo conoscevo, ho guardato un paio di video su youtube, si abbastanza strampalato ^___^ !

    Stella: Non la matematica non è come la vita stella, però credo che certi aspetti siano molto simili, se non del tutto identici alla realtà, non credo più che le persone possano cambiare.

    L'UnaStella: Mi fa tanto piacere risentirti ^___^ ! Ho trovato molti aspetti della matematica da associare alla realtà o viceversa, li ho voluti esporre e vedo che sei d'accordo con me, a presto mia cara amica! Un bacione anche a te!

    RispondiElimina
  14. Guernica: E io dico che sono di nuovo d'accordo con te, possono cambiare soltanto in situazioni veramente particolari o traumatiche, un bacio cara ^___^.

    Dark: Esatto!! La possibilità che un rapporto sia zero ci può sempre essere. Bisognerebbe trovare un numero in valore assoluto, sarebbe fantastico...che sia positivo o negativo, il suo valore assoluto è sempre positivo ^___^ a presto!

    Laura: Dai Laura, potresti farcela se ti impegni ^___^ !!

    Paola: Sono d'accordo con te, le persone si nascondono per alcuni periodi, ma non cambiano, prima o poi mostrano la loro vera natura o viene scoperta. Domani è halloween e lo festeggio, quindi grazie, buon halloween anche a te, un bacio cara.

    sospesanelviola: Grazie per le tue splendide parole, ti mando un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. il tuo ragionamento non fa una piega... puoi nasconderti per un pò ma se uno è marcio poi viene fuori. Bentornata :)

    clelia

    RispondiElimina
  16. Il tuo assioma matematico è al centesimo ......
    peròsenza lo Zero non si può fare nessun calcolo.
    Un bacio grande miaooooooo
    P.s. wow sei riuscita ad aver ragione delle bizze del pc, mi sembra. Meno male ri-miaoooo

    RispondiElimina
  17. Clelia: Ciao grazie per il bentornata ^__^ volevo dirti che non riesco ad accedere al tuo blog, mi esce un errore di pagina, non so che fare!! Spero vedrai il commento, ciao!!

    Felinità: Feli lo zero può anche non esserci, con due numeri razionali uno positivo e l'altro negativo ad esempio o entrambi negativi,un bacio grande anche a te cara ^___^ maooo!

    RispondiElimina
  18. i numeri sono infinati..ed il numero maggiore di zero,malgrado il totale possa dare zxero,può riuscire a farlo cambiare di numero a mio parere.
    Bisogna mettere forza di volontà,affinchè una potenza maggiore possa influire su quella minore.
    Anche se c'è da considerare che anche se lo zero sia un numero minore nei suoi calcoli ha una forza maggiore degli altri.
    Quindi si arriverebbe alla conclusione che questo zero..non s'à da fà!
    ottimo post!
    un bacione!

    RispondiElimina
  19. Ciao dolce Ela spero tu abbia trascorso uno splendido halloween... ricco di emozioni!!!
    Oggi sono i santi e ti auguro una splendida giornata... un abbraccio e bacione

    RispondiElimina
  20. no perchè le ho rovinato la vita io come al solito....

    RispondiElimina
  21. Un abbraccio Grande Grande Grande :) Purtroppo sto mancando un po dal blog... ma ci sono sempre, e spero stai bene... Ti abbraccio Giulia!

    RispondiElimina
  22. Ukiyo: Ragionamento giustissimo mia cara, grazie per il complimento, ti abbraccio!!

    Paola: Grazie Paola sei sempre gentilissima, ho passato una bellissima giornata, spero anche te, ti mando un grande bacio!

    Maia: Un abbraccio gigante anche a te ^___^ , tutto bene, spero vada bene anche a te!! Ti auguro la buonanotte, un bacio!

    RispondiElimina
  23. bentornata!
    era ora

    RispondiElimina
  24. bentornata!!!!
    che agonia per noi blogger il distacco dal blog a causa del collegamento... io nel frattempo ho dovuto anche sostituire il pc di casa.... che stress!!!

    RispondiElimina
  25. bellissima la citazione di Einstein!

    RispondiElimina
  26. sR: Grazie ^___^

    Pupottina: Si ne so qualcosa di cambiare pc o non averne per nulla, più che altro ora non posso dedicare tempo al blog come questa estate..ciao Pupy ^____^

    RispondiElimina
  27. Io ho comunqe un amico immaginario. E sono certo sia il maggiore dei due, in positivo, in modo che si possa ottenere un risultato positivo.

    RispondiElimina
  28. Intanto vorrei chiederti scusa per l'assenza, e dirti che a causa di un guasto ho perso uno dei blog in cui scrivevo.
    Poi da folle che sono, vorrei dirti(ancora volta) che mi hai sorpreso davvero.
    bell'intervento, molto analitico.
    Che dire? non hai sbagliato un calcolo, eppure non so perchè ho sempre l'impressione che infondo l'uomo in se, non è cosi facilmente "calcolabile".
    Sono teorie,vere perle di saggezza in verità, quelle che hai scritto davvero interessanti e di fondo molto reali.
    Ma chissà perchè ogni volta che guardo un uomo, non riesco ad analizzarne i comportamenti in maniera matematica. Abbiamo sempre rotto ogni schema, ogni soluzione o teoria possibile non trovi?Eppure a volte ci ritroviamo dentro un calcolo fin troppo semplice.
    Siamo irrazionali nella nostra irrazionalità. E infondo positivi,negativi ,nulli, finiamo sempre per “scontrarci”,per illuderci,amarci ed infine separarci.

    Ti mando un saluto =)

    RispondiElimina
  29. Il cappellaio matto: Sono d'accordissimo con te, ti ringrazio per i tuoi complimenti, sei molto gentile. Mi dispiace tu abbia perso uno dei blog, spero risolverai, a presto, ricambio il saluto. ^___^

    RispondiElimina